IL CANE MALTESE: CARATTERISTICHE GENERALI E CONSIGLI SULLA CURA

razza maltese

CANE MALTESE: ORIGINI DELLA RAZZA

Al contrario di ciò che potrebbe sembrare dal nome, il cane maltese non è originario dell’isola di Malta. La razza maltese, infatti, è originaria della Sicilia e precisamente della città di Melita.

Il cane maltese è una delle razze da compagnia più antiche d’Europa. Infatti, diversi scritti testimoniano che venne utilizzato come cane da compagnia già all’epoca dell’impero romano nelle case dei ricchi. Questo grazie al suo portamento, carattere e al suo elegante mantello di inconfondibile bellezza.

Originariamente, anche grazie alla loro piccola taglia, i maltesi vennero utilizzati nelle stive delle navi per cacciare i roditori.

Ci sono tuttavia dei collegamenti con il suo nome all’isola di Malta. Infatti è stato il cane del governatore romano dell’isola di Malta, Publio, documentato nel I secolo d.C. Ma, anche, che i fenici abbiano importato questa razza dall’Egitto a Malta per poi commercializzarla in tutta Europa.

CARATTERISTICHE GENERALI DEL CANE MALTESE

cane maltese caratteristiche

La conformazione del cane maltese è quella di un cane piccolo, lungo e snello.

Il maltese è un cane molto elegante. Ha la testa, il corpo, la coda e gli arti coperti di pelo serico, molto brillante e lunghissimo.

Non tutti sanno che la razza del cane maltese è unica.

Ufficialmente non esistono, infatti, delle sotto razze come ad esempio quella del cane maltese toy.

Il cane maltese è molto intelligente, di carattere vivace e molto affezionato al suo padrone.

Il candore e la vistosità del suo ricco mantello ne fanno uno dei cani da compagnia più amati e ricercati.

Misure standard della razza maltese

Le dimensioni dei cani maltesi variano da maschi e femmine e la provenienza è italiana.
L’altezza dei maltesi al garrese va dai 20 ai 23 cm per le femmine, mentre il cane maltese maschio adulto può arrivare fino ai 21 – 25 cm.

Quanto pesano i maltesi?

Il peso dei maltesi arriva mediamente fino ai 4 kg per i maschi, invece le femmine arrivano fino ad un massimo di 3 kg.

Queste differenze tra esemplari maschi e femmine si percepiscono anche nelle misure degli arti.
Il colore tipico del mantello del maltese è bianco puro anche se esistono delle varianti come il marroncino.

Quanto vive un cane maltese?

Il cane maltese, come per quasi tutti i cani di taglia piccola, vive mediamente dai 12 ai 15 anni.

cane maltese

IL MALTESE E I VANTAGGI TERAPEUTICI

Il suo temperamento è docile, fedele e sensibile rendendolo amatissimo dalle famiglie. Riscuote un grande successo soprattutto tra i più piccoli per il suo spirito da eterno giocherellone.

Nonostante sia un cane di taglia piccola, il maltese recepisce i comandi molto velocemente e sa anche farsi rispettare quando serve.

La razza del cane maltese possiede inoltre delle qualità terapeutiche per questo motivo è spesso utilizzata nella Pet Therapy, una terapia cosiddetta dolce basata sul rapporto tra uomo e animale e che si sta diffondendo negli ultimi anni con dei risultati davvero sorprendenti.

 CONSIGLI E CURA DEL CANE MALTESE

Se decidete di acquistare o prendervi cura di un cane maltese, il consiglio più importante è di non fermarvi soltanto all’aspetto estetico. Tenete presente che la sua gestione è abbastanza impegnativa.

Il maltese richiede, infatti, una cura giornaliera (soprattutto per il suo lungo mantello che andrebbe spazzolato e pulito quotidianamente) necessita della sua passeggiata all’aria aperta, dei suoi momenti di gioco, ha bisogno di particolari attenzioni e di non essere trascurato.

L’igiene e la cura del maltese sono punti da non sottovalutare quando se ne possiede uno. L’animale infatti potrebbe essere soggetto all’azione di diversi parassiti, più o meno pericolosi, che potrebbero alla formazione di varie malattie.